Criolipolisi

Criolipolisi

Parte del corpo interessata

Corpo

Durata intervento

45 minuti

Anestesia

Non prevista

Ricovero

Non previsto

Ritorno al lavoro

Immediato

Ritorno allo sport

Immediato

Esposizione al sole

Sconsigliata se si formano ecchimosi

Descrizione del trattamento

La criolipolisi è un trattamento di medicina estetica non chirurgico, che ha lo scopo di ridurre il tessuto adiposo posizionato in varie parti del corpo attraverso l’utilizzo del freddo. Si tratta di una tecnica non invasiva, che non prevede l’utilizzo del bisturi e per questo permette un ritorno alle normali attività quotidiane nell’immediato.
Può essere utilizzato su varie zone del corpo, quelle che più comunemente presentano degli accumuli localizzati di grasso, come: addome, fianchi (culotte de cheval), braccia, gambe (interno ed esterno coscia, ginocchia), schiena, zone scapolari (a livello del reggiseno).

I risultati sono evidenti già dopo la prima seduta, con una riduzione visibile del tessuto adiposo del 20/30%, e raggiungono il loro massimo nelle settimane successive al trattamento.
In media, con un paio di sedute effettuate a distanza di almeno un mese, si potrà avere una riduzione del tessuto adiposo che varia dai 3 ai 15 mm.
La criolipolisi è una tecnica molto efficace e adatta alle donne che desiderano ridurre il tessuto adiposo del proprio corpo senza la necessità di sottoporsi ad un vero e proprio intervento chirurgico. Possiamo così riassumere i suoi principali vantaggi:

      • possibilità di trattare zone di adiposità diverse nella stessa seduta
      • riduzione del pannicolo adiposo dal 20 al 30% dopo ogni trattamento
      • bassa invasività, senza necessità di tempi di recupero

Come si svolge il trattamento

Il trattamento è basato sul processo di raffreddamento delle cellule adipose ad una temperatura fino a -10°C. La zona trattata reagisce al freddo avviando un processo metabolico detto apoptosi, che comporta una riduzione del tessuto adiposo, senza danneggiare gli altri tessuti. Al tempo stesso la porzione di tessuto trattato è sottoposta ad un processo di biostimolazione che ripristina e migliora l’elasticità della pelle.

La singola seduta dura circa 45 minuti, in base alla zona del corpo che si desidera trattare, ed è praticamente indolore.

Come sarà il post trattamento

Al termine del trattamento la zona trattata può presentare un po’ di rossore e una leggera sensazione di ritrazione e di freddo, che svanisce in 10 minuti. La paziente può riprendere le sue normali attività quotidiane nell’immediato.

Può essere associato ad altre tecniche?

In preparazione al trattamento di criolipolisi è possibile utilizzare la carbossiterapia, per aumentare l’ossigenazione dei tessuti e la circolazione linfatica con conseguente eliminazione dell’adipe congelato/apoptotico; inoltre la CO2 ha un effetto lipolitico. A disposizione si può implementare l’effetto lipolitico tramite cavitazione secca e umida con la tecnologia di onda pressoria Sin la quale va a stimolare la rottura dei pannicoli adiposi anche fibrotici o edematosi da “cellulite”.

Questi trattamenti vengono eseguiti a distanza di 15 giorni dal trattamento di criolipolisi.

Scopri di più sulla Carbossiterapia in questa pagina.

Utilizziamo cookie per gestire, migliorare e personalizzare la tua esperienza di navigazione del sito. Per maggiori informazioni su come utilizziamo i cookie e su come rimuoverli, consulta la nostra politica sui cookie. Accettando questa notifica o continuando a navigare il sito acconsenti all'utilizzo dei cookie. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi