Parte del corpo interessata

Corpo

Durata intervento

Circa mezz'ora

Anestesia

Non prevista

Ricovero

Non previsto

Ritorno al lavoro

Immediato

Ritorno allo sport

Immediato

Esposizione al sole

Sconsigliata per l’intera durata del trattamento

Cos’è la mesoterapia

La mesoterapia tra le medicine alternative, è una tecnica di somministrazione di farmaci per via mesodermica, cioè nella parte un po’ più profonda della pelle, in piccole dosi attraverso aghi sottili.

Il vantaggio di tale tecnica consiste nel poter utilizzare ridotte dosi di principio attivo, che diffondono nei tessuti sottostanti l’inoculazione e persistono per più tempo rispetto alla via di somministrazione intramuscolare, con un effetto prolungato nel tempo, un ridotto coinvolgimento di altri organi ed una riduzione del rischio di eventi avversi o effetti collaterali.

La mesoterapia è una delle prime terapie che si è effettuata per la cellulite. Consiste nell’iniettare farmaci che hanno attività lipolitica e drenante , che favoriscono il drenaggio linfatico ed anche un’attività di sostegno al microcircolo. Infatti ricordiamo che la scarsa ossigenazione della cellula è dovuta anche a problemi di microcircolo.

L’efficacia della mesoterapia è collaudata da anni: esistono mesoterapie con farmaci allopatici, cioè della medicina tradizionale e con farmaci omeopatici, che hanno un’efficacia un pochino più lenta nel tempo, ma che mette al riparo da allergie o fenomeni di intolleranza ai prodotti farmaceutici.

Prima dell’intervento

Prima di sottoporsi a tale metodica è necessario sospendere l’assunzione di medicinali contenenti acido acetilsalicilico ( es. Aspirina, ecc. ) con almeno due settimane di anticipo.

Come avviene il trattamento

Consiste nell’iniettare con aghi sottilissimi i farmaci nel mesoderma cioè nella parte un po’ più profonda della pelle.

Il trattamento dura circa mezzora e servono per ottenere risultati soddisfacenti almeno 7-8 trattamenti per circa un paio di cicli all’anno.

Nel post si avvertirà per qualche ora un lieve bruciore. E’ sconsigliata l’esposizione solare e le fonti di intenso calore per l’intera durata del trattamento.

Alternative

Il ciclo di cura può essere associato al linfodrenaggio e ai trattamenti laser, oppure ad un’altra alternativa, molto valida per combattere la cellulite, che è la carbossiterapia.

La CARBOSSITERAPIA ha grande validità sia da sola che associata con la mesoterapia. E’ estremamente efficace e sicura. Viene inoculato con aghi sottilissimi un gas: l’anidride carbonica medicale. Questo tipo di gas è sicuro perché non si può essere allergici ai gas (nessuno di noi lo è), ed è un gas che, venendo in contatto con il sangue, si scioglie per cui non siamo sottoposti al rischio di embolia.

Il gas riesce a penetrare all’interno del tessuto adiposo dopo l’inoculazione, rompe gli adipociti (le cellule di grasso) e libera dagli adipociti i trigliceridi. Inoltre permette una maggior cessione di ossigeno da parte dei globuli rossi e pertanto una maggior ossigenazione della nostra cellula di grasso.

Questo porta ad un miglioramento netto e marcato dell’aspetto a buccia di arancia e anche ad un miglioramento della silhouette, quindi del disegno della gamba, con una riduzione dei centimetri.

Utilizziamo cookie per gestire, migliorare e personalizzare la tua esperienza di navigazione del sito. Per maggiori informazioni su come utilizziamo i cookie e su come rimuoverli, consulta la nostra politica sui cookie. Accettando questa notifica o continuando a navigare il sito acconsenti all'utilizzo dei cookie. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi