Orecchio a sventola: la soluzione dalla chirurgia estetica

L’orecchio a sventola è un difetto estetico molto diffuso. Può essere causato da una alterazione congenita del padiglione auricolare e si presenta quando l’angolo tra orecchio e testa è piuttosto ampio.

Molto comune è il desiderio di ridurre e correggere il difetto, soprattutto se molto evidente, e in questo ci viene in aiuto la chirurgia estetica, con un intervento che rimodella la cartilagine in modo da ottenere un ripiegamento naturale ed una conformazione più armonica dell’orecchio.

Quali sono i difetti più comuni che portano l’orecchio ad essere definito “a sventola”? E quali le azioni risolutive?

1. Orecchio a sventola (Elice Valgo)

È una alterazione congenita del padiglione auricolare che si presenta quando l’angolo tra orecchio e testa è piuttosto ampio. L’orecchio a sventola può essere a carico di uno o di entrambi gli orecchi e può essere causato da un eccesso o alterazione della cartilagine che forma il padiglione auricolare. L’intervento che si occupa di risolvere questo difetto è l’otoplastica.

2. Eccesso di conca

La conca è la regione concava dell’orecchio in cui si apre il condotto uditivo. Una conca troppo sviluppata può incidere nell’aspetto estetico dell’orecchio, causando il difetto di orecchio a sventola. In questo caso l’intervento di otoplastica ha la funzione di ridurre l’eccesso di conca, per ottenere un aspetto complessivo più armonico.

3. Lobo troppo grande

Anche un lobo troppo grande può rendere poco armonico un orecchio. In questo caso l’intervento di otoplastica agisce proprio sulla riduzione del tessuto adiposo localizzato nel margine inferiore dell’orecchio, il lobo, appunto.

 

Ogni singolo caso viene valutato dal chirurgo in fase di consulenza, durante la quale il paziente sarà libero di porre qualsiasi domanda e sanare qualsiasi dubbio riguardante l’intervento e il post intervento.

Condividi su:
No Comments

Post A Comment

Utilizziamo cookie per gestire, migliorare e personalizzare la tua esperienza di navigazione del sito. Per maggiori informazioni su come utilizziamo i cookie e su come rimuoverli, consulta la nostra politica sui cookie. Accettando questa notifica o continuando a navigare il sito acconsenti all'utilizzo dei cookie. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi